FANDOM


Attenzione, SPOILER in vista! Procedere con cautela.
Nokia Shiramine
(白峰 ノキア  Shiramine Nokia)
Nokia Shiramine
Profilo
Apparizioni Digimon Story Cyber Sleuth
Soprannome Akkino
Digimon partner Agumon e Gabumon
Modello di Digivice Telefono cellulare
Genere Femmina
Nazionalità Giapponese
Occupazioni Studentessa
Domatrice
Doppiatori
In giapponese Megumi Han

Nokia Shiramine è una dei personaggi principali di Digimon Story Cyber Sleuth. I suoi Digimon partner sono Agumon e Gabumon.

Caratteristiche Modifica

Nokia è una ragazza positiva e impulsiva, il classico tipo che agisce prima di pensare, anche se tende a spaventarsi e a perdere il controllo molto facilmente. Sviluppa un profondo legame di empatia con i Digimon, che la spinge a impegnarsi con tutta se stessa per difenderli dagli abusi degli hacker.

Etimologia Modifica

Nokia (ノキア) è un nome giapponese.

Shiramine (白峰) è un cognome giapponese formato dai kanji 白 (Shiro), che significa "Bianco", e 峰 (Mine), che significa "Picco". Si traduce "Picco Bianco", forse in riferimento all'armatura bianca di Omnimon.

Storia Modifica

Nokia conosce Takumi (o Ami) e Arata in chat, e li incontra di persona per la prima volta il giorno in cui vengono attirati a Kowloon da un hacker. Nokia è spaventata quando riceve l'applicazione Digimon Capture e non vuole averne nulla a che fare. Tuttavia cambia parere dopo aver conosciuto Agumon e Gabumon, due Digimon che hanno perso la memoria e vagano per Kowloon. Nokia scopre così che i Digimon non sono semplici programmi creati dagli hacker, come tutti credono, ma creature viventi a tutti gli effetti.

Scandalizzata dal trattamento che gli hacker riservano ai loro Digimon e offesa da Fei, una degli Zaxon, Nokia capisce che deve diventare più forte e decide di creare un suo gruppo di domatori che chiama "i Ribelli", coinvolgendo Takumi e cercando di reclutare senza successo anche Yuugo, il capo degli Zaxon, e Arata. Gli sforzi di Nokia vengono presto coronati dal successo: i ranghi dei Ribelli crescono rapidamente e Agumon e Gabumon riescono a digievolvere in WarGreymon e MetalGarurumon. Yuugo teme però che le attività di Nokia possano compromettere il suo piano di unificare gli hacker di EDEN sotto il suo comando.

Quando Yuugo mobilita gli hacker nel tentativo di conquistare il server principale di EDEN, chiamato Valhalla, Nokia non si lascia sfuggire l'occasione e cerca di fermarli insieme ai suoi Ribelli. Takumi e Arata sconfiggono Yuugo, mentre Nokia, che era giunta a un passo dal perdere contro Fei, dà fondo a tutta la propria determinazione permettendo così a WarGreymon e MetalGarurumon di fondersi in Omnimon, che schiaccia facilmente gli avversari. Omnimon recupera la memoria e spiega a Nokia e ai suoi amici di essere un membro dei Cavalieri Reali che proteggono Digiworld e di essere venuto sulla Terra per trovare una soluzione alla piaga degli Eater. Nokia collabora con Takumi per liberare Yuuko Kamishiro, tenuta prigioniera da Crusadermon, un altro membro dei Cavalieri Reali che però ambisce a distruggere il Mondo Umano. Yuuko viene salvata, ma Crusadermon riesce comunque ad aprire un Portale Dimensionale che permette ad altri Cavalieri di arrivare a Tokyo, trasformata in un enorme Digital Shift.

Nokia fa la sua parte per risolvere la crisi, offrendo riparo ai Digimon che si sono persi per Tokyo. Quando Takumi finisce nelle grinfie di Crusadermon cerca di salvarlo insieme a Yuuko, ma è necessario l'intervento di Kyoko Kuremi, che si rivela essere Alphamon, il tredicesimo Cavaliere Reale. In quell'occasione scopre di aver partecipato, otto anni prima, al beta test di EDEN, di essere arrivata a Digiworld e di aver già incontrato Agumon e Gabumon. I suoi ricordi le erano però stati sottratti da Akemi Suedou. Nokia infine partecipa con Omnimon alla battaglia finale contro la Mother Eater, ma quando la realtà viene alterata è costretta a separarsi dai suoi amati Digimon.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.