Gennai
(ゲンナイ)
Gennai1.gif
Profilo
Apparizioni Digimon Adventure
Digimon Adventure 02
Digimon Adventure tri.
Serie WonderSwan
Prima apparizione Finalmente tocca a Patamon!
Ultima apparizione Digimon Adventure: Last Evolution Kizuna
Genere Maschio
Occupazioni Agente di Homeostasis
Doppiatori
In giapponese Joji Yanami (anziano)
Hiroaki Hirata (giovane)
In italiano Mario Milita (anziano)
Fabrizio Temperini (giovane, Adventure)
Fabrizio Vidale (giovane, Adv. 02)

Gennai è un personaggio secondario in Digimon Adventure, Digimon Adventure 02 e Digimon Adventure tri..

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Gennai è un membro degli Agenti, creature digitali dall'aspetto umano. Appare come un uomo giovane dai capelli castano chiaro, il codino e gli occhi azzurri. Più avanti Gennai diventa un uomo anziano, con lunghi baffi e solo un ciuffo di capelli sulla testa. Solo in seguito Gennai recupera il suo aspetto giovane. Mentre Gennai da giovane è un uomo molto alto, da anziano ha una statura talmente minuta da essere più basso dei Digiprescelti, superando solo TK.

Hackmon descrive Gennai come un aiutante di Homeostasis nel mantenere l'equilibrio tra la luce e le tenebre.

Etimologia[modifica | modifica sorgente]

Il nome di Gennai è un probabile riferimento a Hiraga Gennai, medico, autore, pittore e inventore giapponese del XVIII secolo. Anche il ciuffo sulla testa di Gennai è simile a quello con cui è tradizionalmente raffigurato Hiraga Gennai.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1995 un Digiuovo scivola in una fessura tra i mondi e arriva nel mondo reale, dove si schiude. Gennai e gli altri Agenti osservano come le qualità di Tai e Kari abbiano permesso a quel Digimon di Digievolvere tre volte in un solo giorno e affrontare Parrotmon, perciò selezionano loro e altri sei bambini tra quelli presenti agli eventi. Per questi "Digiprescelti" vengono creati dei Digimon partner: il piano è chiamare i bambini a Digiworld e usare le loro emozioni per far digievolvere i loro partner, in modo da avere un'arma del bene contro il male che minaccia Digiworld. Purtroppo Piedmon scopre il piano e attacca il castello degli Agenti uccidendoli tutti tranne Gennai, al quale mette una strana sfera nera nella schiena. Gennai usa un Mekanorimon per portare in salvo le otto Digiuova e i loro Digivice. Durante l'inseguimento perde l'uovo di YukimiBotamon, ma riesce a portare le altre sette sull'Isola di File. Gennai torna nel Continente di Server a cercare il Digiuovo perduto, ma senza successo. Lì si sistema in una casa in fondo a un lago non lontano dal castello degli Agenti, che viene abitato da Myotismon. s1ep45

Mentre nel Mondo Reale passano solo cinque anni (è il 1999), in quello digitale passano intere epoche e il piano degli Agenti per l'arrivo dei Digiprescelti si trasforma in leggende e profezie, mentre Gennai invecchia. I Digivice attirano i Digiprescelti sull'Isola di File, ma Gennai non riesce a contattarli perché il potere di Devimon glielo impedisce. Quando Devimon viene sconfitto, Gennai contatta i bambini attraverso un ologramma e chiede loro raggiungere il Continente di Server, dove sono nascoste le Digipietre che permetteranno ai loro Digimon di raggiungere il livello Evoluto. s1ep14 I Digiprescelti arrivano nel Continente di Server, ma Gennai compare come ologramma solo dopo il fallimento della superdigievoluzione di Greymon per spiegare a Tai che ha usato la sua Digipietra nel modo sbagliato. s1ep17

Per diverso tempo Gennai non si fa vedere, poi appare a Izzy e gli invia nel pc il Digimon Analyzer. s1ep14 I Digiprescelti arrivano in prossimità del castello di Myotismon. Gennai rivela loro che esiste un ottavo Digiprescelto e che Myotismon vuole raggiungere il mondo reale per ucciderlo. s1ep27 I Digiprescelti falliscono nel fermare Myotismon, così Gennai li richiama nella propria casa nel lago, dove spiega come funziona il portale nel castello e regala loro un mazzo di carte uguale a quello di Myotismon per aprirlo. Gennai dà anche dei suggerimenti velati a Izzy su quella che sarà la combinazione delle carte da usare. s1ep28

I Digiprescelti aprono il portale e tornano nel mondo reale. Izzy dà un'occhiata alle cose che Gennai gli ha installato nel computer e trova un radar che lo avvisa della presenza di Raremon a Shiba-ura. s1ep31 Pochi giorni dopo Myotismon manda i Bakemon a prendere in ostaggio tutti gli abitanti di Odaiba, ma Gennai invia una barriera al pc di Izzy, che la usa per proteggere la sua famiglia. s1ep36 Dopo la sconfitta di Myotismon, Gennai invia ai Digiprescelti una profezia che parla della resurrezione di Myotismon come VenomMyotismon, ma anche dei mezzi per fermarlo. Grazie alla profezia Agumon e Gabumon raggiungono il livello mega e sconfiggono VenomMyotismon. s1ep39

Intanto a Digiworld i Padroni delle Tenebre prendono il potere. Gennai riesce a tenersi nascosto, e si sposta ancora con il Mekanorimon che aveva rubato molto tempo prima. Centarumon e Gennai scoprono che Apokarimon ha superato il Muro di Fuoco e attaccherà i Digiprescelti, che intanto sono tornati a Digiworld e hanno eliminato i Padroni delle Tenebre. Gennai prova ad avvisarli della nuova minaccia, ma la comunicazione subisce forti interferenze per via del potere di Apokarimon. s1ep53 I Digiprescelti sconfiggono anche Apokarimon, così Digiworld rinasce. I Digiprescelti, Gennai e altri loro amici raggiungono la Città della Rinascita, dove Andromon fa loro una foto ricordo. Ora però il tempo tra i due mondi scorre allo stesso modo, e i bambini devono tornare a casa prima che si chiuda il Digivarco. s1ep54

Gli otto Digimon partner restano con Gennai. Nel marzo del 2000 Diablomon attacca la rete del mondo reale, così Gennai si collega con Izzy e permette ad Agumon, Tentomon, Gabumon e Patamon di entrare nella rete e combattere. Alla fine della battaglia i quattro digimon tornano a casa di Gennai. BnWG!

A maggio Gennai fa tornare i DIgiprescelti a Digiworld per liberare i quattro Digimon Supremi dai sigilli imposti tempo prima dai Padroni delle Tenebre. I Digiprescelti "ricreano" le Digipietre e le usano per spezzare i sigilli, ma a causa di questo i loro Digimon perdono l'abilità di digievolvere al livello Evoluto o Mega. s2ep27

Nell'aprile del 2001 Izzy chatta con Gennai, cosa che non accadeva da diverso tempo; Tentomon si trova insieme a Gennai. Parlano dei Digiprescelti che stanno comparendo in tutto il mondo e dei misteri che Digiworld ancora nasconde. Izzy è l'unico a sapere che Gennai non ha più la sfera nera che gli aveva messo Piedmon, che ora è ringiovanito e che ha di nuovo molti compagni Agenti che sono identici a lui. Gli altri Digiprescelti lo scopriranno solo l'anno successivo. 2HnK

Nel 2002 Gatomon perde il proprio Anello Sacro. Gennai lo trova e lo usa per rendere possibile la DNAdigievoluzione. Durante le vacanze natalizie Gennai arriva nel mondo reale per portare una delle sfere di Azulongmon ai Digiprescelti: in questo modo permette la megadigievoluzione di Paildramon in Imperialdramon e restituisce agli altri Digimon l'abilità perduta di raggiungere il livello Evoluto e quello Mega. s2ep39 Il 1° gennaio 2003 Gennai ricompare dopo la sconfitta di MaloMyotismon per restituire l'Anello Sacro a Gatomon. s2ep50

Nel 2005 Gennai, Davis, Yolei, Cody e Ken vengono catturati dai servitori di Yggdrasill. Quando i Digimon infetti appaiono a Tokyo attraverso distorsioni Gennai risulta come informatore degli agenti del governo giapponese che se ne occupano, tra cui Maki Himekawa e Daigo Nishijima. Tuttavia, essendo Gennai prigioniero, l'unico Agente davvero in contatto con Himekawa è l'Uomo Misterioso, che l'ha convinta a collaborare con Yggdrasill ed è il responsabile della scomparsa di Gennai e gli altri. Riunione Perdita Il nostro Futuro Quando i Digiprescelti ancora liberi incontrano l'Uomo Misterioso a Digiworld lo scambiano per Gennai. Lui non ammette né nega di esserlo, ritenendo la cosa irrilevante. Perdita La sagoma di Gennai è visibile in una delle capsule dove Yggdrasill ha fatto chiudere i suoi prigionieri. Daigo spedisce le capsule nel mondo reale salvandoli. Il nostro Futuro

Nel 2010 sui Digivice di Tai e Matt compaiono dei fili luminosi a indicare che il legame che hanno coi loro Digimon sta per avere fine: quando un Digiprescelto diventa adulto infatti non è più in grado di dare al Digimon l'energia per digievolvere e mantenere il legame. Gennai visita Tai per avvisarlo che una volta finito il legame i Digimon partner sono destinati a scomparire. LEK

Altre apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Digimon Adventure (Romanzo)

Gennai appare nelle stesse situazioni della serie e in alcune situazioni aggiuntive. Andromon riferisce ai Digiprescelti che Gennai non può contattarli nel deserto a causa della Rete Oscura di Etemon. Nella sua mail Datamon dice che è stato Gennai a chiedergli di aiutare i Digiprescelti, ma sta mentendo. Inoltre è Gennai a mandare Piximon dai Digiprescelti perché li alleni e li tenga al sicuro. Quando i bambini arrivano a casa di Gennai con lui c'è anche Centarumon. Gennai spiega chiaramente di essere un Agente al servizio delle Homeostasis, e di essere diverso dai Digimon perché non ha alcun attributo.Tutte le rivelazioni riguardo Myotismon e l'ottavo Digiprescelto vengono fatte quando i Digiprescelti sono a casa di Gennai, non prima. DA (romanzo)

Digimon Adventure (PSP)

Gennai compare nelle stesse situazioni in cui è coinvolto nella prima stagione e in Bokura no War Game! DA (PSP)

Digimon Adventure (manga)

Le situazioni che coinvolgono Gennai sono simili a quelle della serie. DA (manga)

Serie WonderSwan

Il 31 dicembre 1999 i Digiprescelti e i loro partner vengono catturati e rinchiusi da Millenniumon. Agumon si libera e chiede aiuto a Ryo Akiyama. Gennai spiega a Ryo che non può usare il Digivice di Tai per far digievolvere Agumon, ma può usarlo per domare e reclutare i Digimon nemici. Per tutto il tempo Gennai resta nella sua casa nella Città dei Digimon sull'Isola di File, incoraggia Ryo e gli dà consigli. Gennai e ToyAgumon mostrano a Ryo il teletrasporto per il Continente di Server e lo attivano per lui. Anode/Cathode Tamer

A Digiworld comincia un periodo di confusione e di strane distorsioni. La Città dei Digimon viene distrutta e gli abitanti la abbandonano: Gennai e gli altri si spostano nel Villaggio degli Inizi. Millenniumon provoca una frattura a Digiworld, dividendolo in due dimensioni identiche ma separate, ma Gennai e Piximon creano una macchina che permette alle due parti di comunicare. Gennai è la guida di Ken e Wormmon. Dopo la sconfitta di Millenniumon la frattura viene risanata e il mondo digitale torna come prima: la casa di Gennai e quella di Piximon tornano ad essere lo stesso posto. Tag Tamers

Gennai collabora con i Digimon Supremi e Piximon per avviare il finto torneo D1 allo scopo di allenare Ryo contro Millenniumon. Gli unici che sanno la verità sono Tai, Matt, Izzy, Mimi e Wallace. Ryo accetta comunque di combattere Millenniumon, ma dopo la vittoria il palazzo di Millenniumon esplode e di Ryo non c'è più traccia. D1 Tamers

Ryo comincia una nuova avventura nel tempo e nello spazio, ma non ricorda cosa gli è successo. In uno dei suoi viaggi incontra Gennai, che gli racconta gli eventi delle sue ultime due avventure. Brave Tamer

Digimon Adventure 15th Anniversary Blu-ray Box: Special Drama CD

Nell'estate del 2001 c'è uno squilibrio tra il mondo digitale e quello reale. Gennai aiuta i Digiprescelti e manda da loro i Digimon partner come sostituti dei Digimon Supremi. Special Drama CD

Digimon Adventure 02 (manga)

Gennai appare quando dona a Paildramon la capacità di megadigievolvere in Imperialdramon. DA02 (manga)

Digimon Adventure 02: Digital Partner

Gennai introduce la storia al protagonista. Digital Partner

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Non è chiaro che ruolo svolga la sfera nera che Piedmon mette nella schiena di Gennai. Si pensa che il potere di quella sfera abbia fatto invecchiare Gennai e abbia impedito la nascita di nuovi Agenti, dato che Gennai ringiovanisce e gli Agenti tornano ad essere numerosi solo sopo che Gennai riesce a toglierla. Non ci sono dichiarazioni ufficiali a riguardo. 2HnK

Galleria[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.